Martedì, 06 Novembre 2007 23:54

Creative Problem Solving In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Federica Ghetti
Giovedi 15 Novembre a Treviso un incontro a cura di Fedrica Ghetti che parlerà del Creative Problem Solving.

 

Giovedi 15 novembre
alle ore 19,30
a Treviso presso lo
Studio Professionale Lexjus

Incontro
Creative Problem Solving

a cura di Federica Ghetti


studio_professionale_lexjus.jpg

Problem Solving Creativo
Il Problem Solving Creativo altro non è che la creatività applicata alla soluzione dei problemi, di qualsiasi genere e in qualsiasi contesto: professionale, personale, sociale.

Il Problem Solving Creativo è utilizzato perciò con due scopi precisi:

- Trovare nuove soluzioni a vecchi problemi (stessi risultati con azioni diverse)
- Trovare soluzioni migliori (nuovi prodotti, nuovi processi, nuovi servizi)


Intervista a Massimo Casagrande
Incontriamo Massimo Casagrande, marketing manager dello studio, che mi ha invitato a parlare di un argomento innovativo in un’organizzazione tradizionale.

D: “Come mai uno studio professionale, di avvocati e commercialisti, ha un interesse per il Problem Solving creativo?”.
R: “Credo che la ragioni per cui siamo attratti da un approccio come quello che può offrire Managerzen sia questa: noi prestiamo un servizio ai nostri clienti che si può tradurre nei termini letterali di tranquillità e protezione. I nostri clienti acquistano tranquillità, protezione e serenità per concentrarsi nella gestione del proprio business.
La nostra organizzazione deve sempre essere pronta a risolvere qualunque problema. Non c’è un modo predefinito per fare questo, serve un approccio. L’approccio creativo è uno dei modi che può aiutare a vedere la questione con angolatura ed occhi diversi.


D: “Questo nel rapporto con il cliente, ma se pensiamo al Problem Solving creativo all’interno di un’organizzazione?”
R: “Posso portarti l’esempio della nostra organizzazione. Gli equilibri di uno studio professionale sono estremamente delicati, non è un caso se si parla di professione intellettuale. Siamo in grado di fornire un ottimo risultato al cliente solo quando più persone, più cervelli, si coordinano e collaborano verso un obiettivo unitario. È inevitabile che emergano tendenze accentratici : il problem solving creativo ci aiuta nel gestire questi aspetti delicati di lavoro di squadra ed a trovare per ciascuno il giusto spazio e margine di movimento.


D: “Ma non dovreste essere per antonomasia un’organizzazione tradizionale?”

R: “Se per organizzazione tradizionale intendi un’organizzazione che sfrutta la forza della conoscenza e della tradizione, nel senso etimologico di trasmissione e consegna dall’uno all’altro di conoscenza, esperienza, know-how, sono d’accordo. Ma Tradizione non deve diventare un sinonimo di arretratezza. I nostri clienti si muovono in un mondo economico velocissimo, noi dobbiamo sapere muoverci  in maniera veloce come loro. Non è pensabile dare una risposta veloce ad un problema senza provare strade nuove ed alternative. Parlare di creatività, di approccio innovativo alle situazioni, di Problem Solving Creativo, oggigiorno è essenziale. È il modo per stare al passo con il tempo del presente. Non vedo perché gli studi professionali dovrebbero esserne estranei.


La serata rientra nel percorso intrapreso all’inizio del 2006 denominato White Waters. Sotto il termine White Waters ricomprendiamo il filone di iniziative che lo Studio Lexjus Treviso ha intrapreso a partire dal gennaio 2006 e che hanno spaziato dalla presentazione di libri sul management, alle mostre di fotografia ed arte, a workshop su temi di attualità giuridico-economica. Le White Waters evocano l’immagine delle rapide o cascate. Tale immagine sembra indicata ad esprimere il senso del cambiamento repent ino e del la mutevolezza imprevedibile, nel fare impresa, a cui tutti gli operatori economici devono sapersi adeguare. Attraverso questa serie di eventi cerchiamo di creare consapevolezza e cultura del mutamento recuperando l’antico significato greco del termine crisi: "cambiamento, transizione". Le White Waters comunicano :"imparare ad adattarsi al cambiamento e a gestirlo."


La serata è aperta e ad ingresso libero


Per info e iscrizione:
Polia Peneva
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lexjus Treviso, Treviso.
tel+39 0422-22690
Legal Department Via Castagnole 20/m
http://www.lexjus.com

Letto 9156 volte Ultima modifica il Mercoledì, 10 Ottobre 2012 18:45