Sabato, 22 Marzo 2014 17:34

Come è andata a Roma

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Roma, 22-23 febbraio 2014

Consiglio "allargato di ManagerZen

a cura di Letizia Migliola

 

Un fine settimana assolato, riuniti nella nostra “casa” romana di Spazi dell’Anima.

Siamo noi, il Cuore pulsante di Managerzen, quello che finora ha mantenuta attiva la circolazione di idee, iniziative, desideri, parole, storie. Il Consiglio Direttivo, dal Presidente Federica alla vice Myriam, poi Daniela da Corato, Giancarlo da Cosenza, Letizia da Lugnano, Carlo da Roma, Carla da Rimini. Una congrega di “pittori” pronti ad affrescare il nuovo manifesto di Managerzen. Assieme a noi Armando, Fernando e Maria, in prima linea sempre quando il Cuore chiama, e Francesco, una giovane new entry calabrese, per noi il rappresentante in carne ed ossa del nuovo corso, di tutti voi, di chi avrebbe voluto esserci e siamo sicuri in futuro ci sarà.
E’ come sempre una occasione di incontro che ci ricarica e rinsalda il nostro comune progetto, un po’ stremato e sfilacciato da tanto lavorìo a distanza, rincorrendo impegni e scadenze spesso faticosamente infilati nelle nostre rutilanti vite. L’avevamo condivisa con voi questa sensazione di fatica e la riflessione di quanto fosse ancora sensata e attuale una Associazione come la nostra, che ha la propria forza nel network e nel condividere esperienze e valori, dopo dieci anni di attività e in un mondo sempre più fatto di connessioni virtuali.


Per questo abbiamo lanciato il sondaggio sul portale e dei risultati di questo sondaggio abbiamo parlato nel nostro incontro, per capire come ripartire sulla base delle vostre sensazioni e indicazioni.

Ne sono uscite riflessioni sul lancio e l’organizzazione delle attività, su regole e modalità di partecipazione, su tempi, spazi, costi, quote di iscrizione. Trovate qualche dettaglio in più su questo nel post di commento al questionario, altro condivideremo con voi nelle prossime settimane.
Quello che ci ha coinvolto di più è stata la riflessione sull’identità di Managerzen. Passare ad un modello di gestione “diffusa” tipica nel network ci sembra una sfida bellissima e impegnativa: vuol dire trovare un modo di aprire al contributo di tutti avendo al contempo la capacità di non scendere a compromessi sulla qualità e direzione dell’essere Managerzen. Una questione di equilibrio, di tenere e di lasciare andare, di mantenere la direzione essendo aperti ad accogliere tutti i possibili bivii.

L’approccio ci piace molto e ci trova pronti a iniziare: ad un certo punto però abbiamo avuto necessità di dare forma e colore ai nostri pensieri, di trovare significati e stimoli nuovi per rappresentare come viviamo il “nuovo” Managerzen. E allora abbiamo preso le carte “Eureka”, una ciascuno, e abbiamo interrogato l’universo – che si sa cospira per il nostro benessere – rispetto al senso di questo cambiamento.


Di seguito le carte che abbiamo pescato, carte da decifrare, per ognuno di noi e per Managerzen indicazioni potenti e limpidissime.

 

 

Abbiamo anche pescato tutti assieme una carta per voi, i nostri compagni di Manager e Zen…

Eccola, cosa ci vedete rispetto a voi e al nuovo ManagerZen?

 

ciao!

 

 

 

Letto 25841 volte Ultima modifica il Sabato, 22 Marzo 2014 18:16