Giovedì, 26 Febbraio 2009 16:36

Occhi Altri In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Giovedì 26 Marzo 2009 torna il ManagerZen Cafè a Bologna, con Diodato Angelaccio e Fabio Iemmi: Occhi altri.
 Accessibilità, una prospettiva culturale possibile.

A Bologna ManagerZen Cafè
Giovedi 26 Marzo 2009
ore 20.30
Il Caffè della Corte. Corte Isolani, 5/B


Occhi altri

Accessibilità, una prospettiva culturale possibile.



Ognuno di noi, qualunque caratteristica abbia, vive in spazi che dovrebbero rispondere a precise esigenze, mentre spesso siamo costretti a modificare le nostre abitudini e ad adattarci ad ambienti costruiti per entità astratte, gli ‘utenti tipo’, persone che non hanno sesso, età, che non si ammalano e non invecchiano.
L’accessibilità universale è una nuova prospettiva culturale che mette finalmente in discussione le diffuse convenzioni stereotipate che trattano l’accessibilità come disciplina che riguarda pochi esperti e che si rivolge esclusivamente alle persone con disabilità, in particolare motorie.

Non solo, nel percorso di ‘fruibilità universale’ che esploreremo con Diodato Angelaccio e Fabio Iemmi, rispettivamente direttore e collaboratore del LAU – Laboratorio Accessibilità Universale di Buonconvento, Siena, avremo modo di vivere e di cogliere il concetto di accessibilità come prospettiva culturale e come attitudine possibili e utili a migliorare relazioni e qualità di vita, ovunque siamo. Anche sul lavoro.
‘Occhi altri’ vuole essere un’occasione di scambio, un’altra prospettiva dalla quale guardare e grazie alla quale superare resistenze/barriere fisiche e mentali.
Secondo Dino e Fabio, ‘se l’accessibilità universale riuscirà ad appassionare molti, la ricerca avrà meno confini e la nostra società un orizzonte certamente migliore’.


 


 Diodato Angelaccio
Dal 2005 Direttore del LAU - Laboratorio universitario sull’accessibilità universale di Buonconvento (Università degli Studi di Siena).
Relatore e formatore sui temi dell’accessibilità (capacità relazionali, comunicazione e disabilità, la relazione d’aiuto, ecc.) per conto di Pubbliche Amministrazioni, agenzie formative, scuole ed università è anche
autore di pubblicazioni su accessibilità e disabilità in riviste specializzate nazionali ed internazionali (DM, ERICKSON, altre).
Autore dei progetti ‘Vietato non toccare’ e ‘La Provincia di Pescara: il primo Distretto Italiano dell’accessibilità universale’, che nel 2008 ha vinto l’oscar della qualità quale miglior progetto sul turismo culturale accessibile.
Referente per l’Università degli Studi di Siena del progetto internazionale ‘POCODIMA’ sulla gestione positiva dei conflitti è recentemente entrato anche nel consiglio di amministrazione dell’Università.

 
Fabio Iemmi
Formazione – Ricerca – Progetti - Arte
Restauratore di beni culturali, dal 1990 progetta, organizza e cura corsi di formazione e di aggiornamento professionale rivolti ad artigiani, liberi professionisti, giovani in cerca di occupazione, scuole edili, università ed anti locali finalizzati a ricerche sull’uso dei materiali e delle tecniche proprie delle attività artistiche, scenografiche, del restauro dei monumenti e delle opere d’arte, delle finiture dell’architettura moderna e contemporanea. Sugli stessi temi è consulente professionale di diverse città, tra le quali Urbino ed Urbania.
Cittadino del mondo, dal 2005 svolge missioni di cooperazione internazionale in qualità di Esperto per conto del Ministero degli Esteri (2005 – 2007  ‘Sostegno al Museo della Storia dello Shaanxi di Xi’an’ in Cina, 2008 - UE / progetto HAN-PISA: assistenza tecnico progettuale al museo Han Jangling di Xi’an sulle tecniche di conservazione e di documentazione dei reperti di scavo).
Risalgono al 2001 i primi progetti legati all’accessibilità universale nell’ambito dei beni culturali con particolare attenzione alla fruibilità dei percorsi museali e alla percezione multisensoriale.
Per il percorso museale ‘Vietato non toccare’ (2004-2008) ha progettato ambientazioni tattili ed olfattive.
Nello stesso periodo ha collaborato alla costituzione del primo LAU – Università di Siena, con il quale continua una proficua collaborazione.
Pittore ed artista, opera da Reggio Emilia. Sue numerose mostre ed installazioni.


Incontro del Gruppo di MZ Bologna con Fabio Iemmi nel suo studio/atelier di Reggio Emilia




-------------------------------------------------------

Giovedi 26 Marzo - Bologna
Caffè della Corte
Corte Isolani 5/B
www.ilcaffedellacorte.it
Accesso per persone con disabilità

La serata è aperta agli amici, ai soci e ai curiosi

Contributo serata
comprende un aperitivo di benvenuto
Non soci : 12 euro
Soci: 7 euro


ISCRIZIONE obbligatoria
per partecipare compila il FORM D'ISCRIZIONE cliccando qui


Per info:

Maria Donnoli
C: 349 5824266
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Melita Montani
C: 346 0873473
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Letto 19503 volte Ultima modifica il Venerdì, 13 Aprile 2012 15:39